fbpx

Varlion Maxima Summum Junior

Informazioni su questo articolo

Il prezzo originale era: €86,95.Il prezzo attuale è: €59,90.

Ultimo prodotto disponibile!

Dettagli Tecnici:

  • Peso: Da 350 a 375 gr.
  • Materiale: Carbonio.
  • Forma: goccia.
  • Livello: avanzato.
  • Protezione autoadesiva: Sì.
  • Collezione: 2020/21.

Solo 1 pezzi disponibili (ordinabile)

Soddisfatti o Rimborsati

Spedizione Veloce

Pagamento Sicuro

Condividi con i tuoi amici!

Descrizione

Varlion Maxima Summum Junior

La Varlion Maxima Summum Junior è la racchetta perfetta per i più piccoli che cominciano ad affacciarsi a questo sport per la prima volta.

Il suo nucleo è stato creato utilizzando una gomma EVA HyperSoft che concede alla racchetta leggerezza e manovrabilità, avvolto da carbonio e fibra di vetro.

E stata creata con una forma più arrotondata per ottenere più controllo. Inoltre osserviamo che la lunghezza del manico è maggiore rispetto alla media di questa fascia di racchette, proprio per dare la possibilità ai più piccoli di colpire anche a due mani il rovescio.

Infine, è da segnalare la tecnologia Handlesafety, un nuovo sistema di sicurezza per l’impugnatura. Normalmente, in tutte le racchette la corda esce in un foro centrato che è fissato al telaio del manico.Tuttavia, con questo sistema, la corda passa attraverso le due pareti e arriva fuori su entrambi i lati della punta.

La scelta della giusta va eseguita con cura.

 

Ci sono varie tipologie di racchette da Padel, divise in racchette di controllo, di potenza, per chi inizia, per giocatori avanzati e per giocatori professionisti.

Ma quali sono i fattori che rendono una racchetta più di controllo o più di potenza?

La prima cosa da tenere sotto controllo è il bilanciamento della racchetta:

più è alto e maggiore sarà la facilità di eseguire un colpo potente, più è basso e maggiore sarà la percezione della racchetta sul polso e di conseguenza più facile da controllare.
Insieme al bilanciamento è importante verificare il peso totale della racchetta.
Sicuramente è vero che per buttare giù i muri con più facilità è necessario usare un attrezzo più pesante, e anche negli sport di racchetta un attrezzo più pesante fornirà sicuramente più potenza di una racchetta molto leggera, ma fondamentale è capire qual’è il peso dedicato a se stessi affinchè tu possa passare la tua ora e mezza di gioco senza affaticare troppo il braccio.

Il secondo fattore da analizzare sono i materiali.

Cosa rende una racchetta più dura o più morbida?

I componenti che rendono una racchetta più dura o più morbida sono molteplici: si inizia dalla scelta del nucleo interno con quattro principali livelli di durezza, per poi continuare sul piatto della racchetta.

Il Piatto della racchetta è un altro dei fattori che influisce sulla durezza della racchetta, ma non basta semplicemente fossilizzarsi sulla tipologia di fibra di vetro o fibra di carbonio presente, se 3k, 6k, 12k, 18k, 24k…,
è fondamentale capire quanti siano i piatti presenti per ogni lato della racchetta e soprattutto se sono tutti in fibra di carbonio oppure se, come nella maggior parte dei casi, ci sono 1 o 2 piatti in carbonio seguiti da piatti in fibra di vetro di diverso spessore.

Infine un altro dato importante da prendere in considerazione sono le resine utilizzate, anche queste ultime influiscono sulla durezza della racchetta.

Quindi sono moltissimi i fattori che definiscono la durezza o la morbidezza della racchetta, i quali sono tutti molto importanti per percepire una racchetta se è più di controllo o più di potenza.
La sommatoria dei materiali utilizzati rende una racchetta più morbida o più dura, ma soprattutto più elastica o meno elastica, fattore importante e da non sottovalutare.

L’ultimo fattore importantissimo e su cui spesso si presta poca attenzione è il proprio braccio:  ricorda che lavorare maggiormente sulla tecnica può aiutare molto di più trovare la migliore racchetta della propria vita ;-)

 

Visita anche:
Tutte le Racchette

 

Intro PlayPadel

Altri prodotti selezionati per te

Titolo

Torna in cima